soluzione n. 109

Un modo molto semplice per risolvere questo indovinello consiste nel procedere a ritroso. Alla quarta grazia l'imprudente pellegrino si ritrova senza un soldo, quindi doveva avere in tasca 10 , prontamente incassate dall'eremita. Essendo frutto della grazia questi soldi provenivano dal raddoppio di 5.000 rimaste al pellegrino dopo aver acquistato la preghiera per la terza invocazione. Continuando in questo modo si ricava:

Il pellegrino possedeva quindi 18.75 quando ha raggiunto l'eremitaggio e leggendo l'elenco al contrario si scopre come si "evoluto" il suo capitale.