Africa Storia Tratta schiavi Popolazioni Tribý Cultura Religioni Economia Ambienti naturali Foresta equat. Deserti Sahara
Savana Climi Idrografia Tanganica Mar Rosso Canale Suez Coste
isole
Rilievi Rift Valley Flora
fauna
Egitto


Il Rift Valley o Great Rift Valley Ť un sistema di fosse tettoniche che si prolunga per circa 6400 Km, dal Mozambico alla Siria, dividendosi in alcuni punti in due rami. Il Rift Valley inizia in corrispondenza del lago Niassa e prosegue con un ramo occidentale segnato dai laghi Tanganica, Alberto e altri, e uno orientale segnato dai laghi Magadi, Naivasha e Baringo. Continua poi con i laghi Turkana e Margherita per poi dividersi ancora in due rami: quello orientale che segue il golfo di Aden e quello occidentale che segue il Mar Rosso. Le fratture, lungo le quali si ebbero gli sprofondamenti che diedero origine alle fosse, furono originate da forze tettoniche, che agirono dalla fine del secondario alla fine del terziario. Lungo le fratture si verificarono fenomeni vulcanici con risalita di masse magmatiche che formarono edifici vulcanici, tra i quali si trovano i maggiori rilievi del continente Africano. Essi comprendono infatti i massicci del Kilimangiaro e del Kenya.